italiano inglese tedesco spagnolo

Caratteristiche tecniche del Metallo duro

Il metallo duro presenta delle caratteristiche veramente uniche. In queste pagine approfondiremo questo argomento da un punto di vista prettamente tecnico.

Durezza

in primo luogo, deve sicuramente essere indicata la “durezza“ del Widia.
Si tratta della proprietà fisica considerata più importante per le applicazioni pratiche. Benchè, come vedremo, non sia l’unica ragione che ne ha determinato il successo aziendale, la sua resistenza all’abrasione è straordinaria.
La durezza è calcolata utilizzando l’indentatura di un campione forato con un
diamante di penetrazione per ASTM standard B-294. I valori di durezza del Widia
sono espressi in termini di Rockwell ”A” o valori Vickers. In natura, l'unico
materiale più duro di questo tipo di metallo è il diamante: solo il diamante è in
grado di graffiare il carburo carbonato. Argento e oro, a confronto, sono metalli
molto più teneri.

Densità

Un’altra caratteristica distintiva è la sua densità. Questa sua proprietà è calcolata
con standard ASTM B311. La densità del carburo cementato varia a seconda della
sua composizione essendo una lega composita e, pertanto, i suoi in gradienti
costitutivi presentano densità variabili singole. Unendo questi materiali in differenti proporzioni è possibile creare una variazione nella densità della materia risultante.
Una densità di 14,5 g/cc E’ tipica per una mescola del 10% di cobalto.
Questo valore presenta due volte la densità del ferro battuto 1040: un elemento da
tenere presente soprattutto quando il peso è un fattore importante in un’applicazione pratica.

1 2 3 4 5 6